mercoledì 13 marzo 2013

Intervista a Fabio Lastrucci su Nocturnia


Con molto piacere segnalo, sul sito di Nocturnia, blog a cura di Nick Parisi, un'intervista a Fabio Lastrucci, artista dello spettacolo, scultore, illustratore e scrittore di fantascienza e fantastico, napoletano. L'intervista, oltre a essere molto interessante in sé, mi ha fatto scoprire un blog che sicuramente frequenterò spesso d'ora in poi. Dice Nick Parisi nella presentazione: Da sempre sono un appassionato di fumetti, cartoons, fantascienza ed horror, colleziono libri, Dvd di film e serie televisive di genere fantastico, praticamente ho imparato a leggere prima ancora che a camminare. [...] Nel blog raccolgo un poco tutti i miei interessi: dall'amore per il Cinema, ai libri, dai fumetti ai misteri, dalla fantascienza al gotico fino alle manifestazioni del Folklore - sia regionale italiano, che internazionale. Tra le molte interviste presenti mi sta a cuore quella di Fabio, perché 1) l'ho conosciuto come scrittore, abbiamo condiviso l'avventura bellissima di ALIA con tutto il gruppo di pazzi per il fantastico, e i suoi racconti mi sono sempre piaciuti molto; 2) l'ho conosciuto come persona, è un tipo molto gentile, affabile e simpatico; 3) è napoletano, e io sono particolarmente legata a Napoli perché lì ho pubblicato ben quattro libri con Filema e uno con Avagliano quando era a Cava de' Tirreni. E poi, 4) dice cose molto interessanti sulla sua esperienza, che oltre a darci informazioni su di lui possono essere utili a chiunque scriva.

5 commenti:

ha detto...

L'incontro con la CS_libri di Torino mi ha permesso di conoscere persone bellissime nonchè grandi scrittori da cui c'è tutto da imparare. Mi sento davvero fortunato per questo. Aver condiviso un tratto di percorso insieme (che spero continui ancora a proseguire) è uno dei premi più preziosi che abbia mai avuto. Grazie, Consolata!

Fabio

Nick Parisi. ha detto...

Grazie per aver linkato la mia intervista ma sopratutto grazie per le gentili parole che hai speso per il mio blog.
Ho molto amato da lettore l'esperienza di ALIA e mi è dispiaciuto quando la CS_libri ha dovuto chiudere.
Però la cosa bella èche il patrimonio di libri ma sopratutto di amicizie nate in quell'occasione niente e nessuno potrà cancellarle.

consolata ha detto...

Eh sì, ALIA è stata una grande esperienza... Io sono riconoscentissima a Massimo Citi e Silvia Treves che hanno fatto un gran lavoro culturale e umano. Averli incontrati è stata una grandissima fortuna, e con loro tutto il gruppo dei fantastici.

Maxciti ha detto...

Ehi, Conso, grazie per tutto. Per il tuoi racconti, le tue parole e il tuo lavoro. È stato divertente, finché è durato, ma non è detto che non ritorni. Stiamo lavorando per voi. Tutti.

consolata ha detto...

Max: <3 e basta.